Private label

Il Cappellificio Borrione mette a disposizione un servizio di produzione Private Label per i brand che desiderano realizzare la propria linea di cappelli. L'obiettivo primario è sempre quello di offrire standard qualitativi e di servizio ai più alti livelli, per soddisfare le esigenze di design più disparate, da quelle dei grandi Brand di moda internazionale a quelle degli stilisti emergenti. 
  • È la prima fase della mischia e della lavorazione del pelo. Termina con il feltro sagomato.

  • Il semilavorato viene immerso in vasche che girano nel bagno colorato per dare uniformità alla tintura.

  • È il passaggio da cono a “panettone“. Il feltro viene tirato nella parte inferiore per formare l'ala.

  • Il semilavorato viene impregnato di appretto per conferirgli durezza ed elasticità.

  • 5) FORMATURA
    Seconda informatura

    La testa del feltro viene collocata su una forma di legno divisa a metà e poi fatta essiccare.

  • È l'inzio della seconda fase di lavorazione detta "in nero", che termina con il cappello pronto.

  • 7) MODELLATURA
    Sagoma definita

    Su di un cavalletto di legno ovale viene tirata la tesa e realizzata una scanalatura per formare il tipo di ala.

  • 8) RIFILATURA
    Taglio della tesa

    L'eccesso di feltro viene rifilato a mano a partire dal segno scanalato del cavalletto.

  • 9) GUARNITURA
    Rifiniture alla moda

    Il cappello viene rifinito e arricchito di tutti gli accessori come fodera, cinta, marocchino etc.

LE FASI DELLA LAVORAZIONE

“Quando si parla di cappelli c'è una cosa che spesso si ignora:
tutto parte dal pelo animale.”
firma 3
 

Dal pelo al cappello

Il pelo animale arriva in ammassi disordinati nelle mani dei Mastri Cappellai, che da questi nuvoloni informi ricavano il FELTRO. In molti pensano si tratti di un tessuto, ma non è così. Il tessuto è fatto di trama e ordito che si alternano in maniera ordinata e regolare, il feltro invece è disordinato “per indole” e deriva dal caotico infittimento del pelo.
Il feltro ha molte qualità: è caldo, resistente, idrorepellente e traspirante. Insomma, è quanto di meglio ci si possa mettere sulla parte del corpo più importante, la testa.
Dall'azione feltrante delle macchine nasce un cono di feltro. Ogni cono darà vita a un pezzo unico, differente per grammatura e tipo di pelo impiegati. La modalità di lavorazione interamente artigianale contribuisce a rendere i cappelli ancora più unici.


Lavorazione in bianco

È la fase preliminare della lavorazione e viene anche chiamata “imbastitura”. Dal pelo si va a formare un grosso cono di feltro che viene poi compattato nella sua fibra.
A questo punto si ha un “cono greggio” del colore naturale del pelo animale e si passa alla TINTURA nelle vasche di colorazione. Questo è un momento molto delicato: i Mastri Cappellai Borrione sanno che servono colori a molecola piccola, tempi e temperature particolari, e soprattutto vasche particolarmente agitate per conferire omogeneità alla tinta.

Lavorazione in nero

Il cono, una volta colorato, prosegue la sua trasformazione con la “formatura”. In questa fase viene plasmato e inizia ad assumere l'aspetto del cappello.
Forme, teste e cerchi (cavalletti) per le ali di legno sono strumenti indispensabili in questo momento, strumenti prodotti dalle abili mani del falegname. Si tratta di un momento cruciale per il cono e magico per il Mastro Cappellaio che diventa artefice della creazione in mezzo a una nube di vapore. È grazie alla qualità termoformabile del feltro che quel cono informe incontra il suo ultimo destino: diventare cappello.

A questo punto il Mastro Cappellaio attribuisce la taglia, l'ovalità e la circonferenza a ogni cappello.

 

Guernissaggio

È la fase della personalizzazione, il momento in cui il cappello viene arricchito per diventare un accessorio alla moda. Sarà in base all'estro dei Borrione, ai trend e alle richieste del cliente che quel cappello sarà dotato di cinta, gala, marocchino (una striscia di pelle attaccata internamente) o chissà che altro ancora.
L'obiettivo è sempre lo stesso: l'unicità irripetibile della sua personalità.

 

Widgetkit Popover Widget
FORMATURA

FORMATURA

Fase di FORMATURA manuale
PRESSA

PRESSA

La FORMA viene fissata
CAVALLETTO

CAVALLETTO

La TESA prende forma
  • FORMATURA

    FORMATURA

    Fase di FORMATURA manuale
  • PRESSA

    PRESSA

    La FORMA viene fissata
  • CAVALLETTO

    CAVALLETTO

    La TESA prende forma